Andrea Di Menna
Ingegnere
Puoi trovare l'autore su:

Andrea Di Menna

Nato a Milano nel 1966, come la grande maggioranza degli ambrosiani, è milanese da una generazione, la sua. I suoi genitori sono di origine campana e si trasferirono a Milano negli anni ‘60. La scelta del percorso universitario è stata per lui un dilemma: non amava la gettonatissima Economia e Commercio ma non era neanche innamorato delle tradizionali discipline ingegneristiche. Per un attimo pensò di iscriversi a Storia. Scelse un corso sperimentale al Politecnico: Ingegneria delle Tecnologie Industriali ad indirizzo economico-organizzativo. Due anni dopo si trasformò in Ingegneria Gestionale. Da allora ama le discipline miste, contaminate, trasversali. Decide per una laurea operativa in IBM sull’applicazione di sistemi intelligenti per il controllo della qualità dei processi produttivi. Passa poi in Xerox e poi in Nestlé Italiana dove cresce professionalmente ricoprendo ruoli di ogni genere in ambito Operations: Customer Service, Logistica, Pianificazione della produzione, Trasporti, anche un po' di turni di lavoro in fabbrica e tanti progetti di cambiamento e trasformazione. Inoltre diversi anni da Lean manager gli permettono di spaziare in tutte le funzioni in azienda e coinvolgere anche clienti e fornitori. La sua vera passione è lavorare con le persone nel mondo complesso di oggi. È sposato con Barbara e padre di due ragazzi adottati, Lidia, moldava e Dezheng, cinese che gli hanno insegnato in concreto cosa significa diversità e multiculturalità molto prima che diventassero slogan aziendali, e che quando si dona, si finisce sempre per ricevere più di quanto si è dato.

X