Chiara Montanari

Appassionata di esplorazione e consulente

Dopo la laurea in ingegneria nel 2001, inizia l’attività professionale. È stata la prima italiana a capo di una missione in Antartide, e successivamente ha rappresentato anche Francia e Belgio nelle missioni internazionali. Ha condotto ricerca in Teoria dell’Organizzazione al Politecnico di Milano. Ha lavorato in Gran Bretagna nel broadcasting digitale e in Italia come consulente sulle strategie di sostenibilità. Ha fondato Complexity Aware, che propone un approccio (messo appunto con il filosofo della scienza Gianluca Bocchi) per aiutare le aziende a sviluppare l’Antarctic Mindset: la capacità di prosperare nell'incertezza. Nel 2014 è stata insignita dell’Ambrogino d’oro e nel 2018 è stata inserita da Startup Italia tra le 150 donne che “contribuiscono in modo significativo all’innovazione del nostro paese”

Prosperare nell’incertezza

Chiara Montanari, capo delle spedizioni in Antartide trasferisce la sua esperienza adattandola al mondo delle aziende e alla gestione dei collaboratori. continua

Prosperare nell’incertezza