Roberta Ronconi

Giornalista

Laurea in Inglese e Russo, più un diploma di recitazione del Centro Sperimentale di Cinematografia. Voleva fare l’attrice, ma poi ci ha ripensato ed è entrata in Rai come programmista regista, nella Raitre di Angelo Guglielmi. Ha vissuto a Mosca quando era ancora Urss, ci torna nel 1991 per lavorare nell’ufficio di corrispondenza estera del Messaggero. Fa la traduttrice, ma poi inizia a scrivere. Torna a Roma ed entra nella redazione del settimanale, poi quotidiano, Liberazione. Ci resterà fino alla chiusura del giornale, nel 2012, lavorando principalmente per le pagine culturali. Nel 1995 diventa critico cinematografico e televisivo del suo giornale. Dal 2012 scrive di cinema per il sito online “Articolo 21” e insegna inglese e italiano. Sta scrivendo il suo primo libro, un memoir sugli anni Settanta. Se qualcuno, per caso, le dovesse chiedere cosa vuole fare da grande (cioè ora o mai più), risponderebbe: voglio fare Natalia Aspesi.