Stefania Zolotti

Direttrice Responsabile @SenzaFiltro

Direttrice responsabile di SenzaFiltro e giornalista con il debole per le relazioni e le persone. Studiosa e appassionata di geografie umane e di paesi, dal 2022 collabora attivamente con La Casa della Paesologia fondata da Franco Arminio a Bisaccia (AV), in Irpinia. Con la laurea in giurisprudenza non ha mai intrapreso le classiche strade: l'unico ufficio legale in cui ha lavorato è stato quello di Altroconsumo a Milano dal 2001 al 2003. Dal 2008 al 2017 Responsabile della Comunicazione e Segretaria di direzione per una grande azienda pubblica del settore ambiente dove ha sviluppato progetti di green marketing ed educazione sostenibile. Dal 2012 contribuisce a creare e coordinare progetti per la business community FiordiRisorse, che è anche l'Associazione editrice di SenzaFiltro. Autrice del libro "Ti fai male" (2020), romanzo generazionale. Ha lavorato per 20 anni come giornalista nel campo del vino e del cibo collaborando con le principali testate nazionali e pubblicando due libri: "Vino a doppio senso. Guida ironica per uomini e donne" (Gabrio Marinelli Editore, 2006) e "Il Bicchiere mezzo pieno. Liberarsi dagli esperti è il primo passo per bere bene" (Le Lettere, 2020). Dal 2022 tiene corsi e laboratori contro i blocchi della scrittura.

Il destino dei giovani non si trasmette col sangue

Prima di parlare di loro, dovremmo lasciarli parlare: i giovani hanno molto da dirci sul mondo del lavoro, al di fuori dai recinti in cui si sono rinchiuse le generazioni precedenti. Il loro futuro non può stare tra gli stanziamenti di un piano di ripresa: intervistiamo alcuni dei partecipanti alla mostra “Sguardi plurali sull’Italia plurale” dell'Università per Stranieri di Siena. continua

Il destino dei giovani non si trasmette col sangue

Fact checking sul lavoro: che cosa c’è nel programma del Terzo Polo

Digitale e stretta sul RdC: di che cosa parla il programma sul lavoro del Terzo Polo? Capiamolo con un'intervista a Luigi Marattin di Italia Viva, soprattutto per il peso centrale dato al lavoro autonomo: "Resistenze a politiche più giuste per gli autonomi vengono da chi pensa che il lavoro-principe sia quello dipendente, non dalle lobby". continua

Fact checking sul lavoro: che cosa c’è nel programma del Terzo Polo