Vera Gheno

Sociolinguista e autrice

Sociolinguista specializzata in comunicazione digitale e traduttrice dall'ungherese, ha collaborato per vent'anni con l'Accademia della Crusca. Attualmente lavora con la casa editrice Zanichelli. Insegna come docente a contratto all'Università di Firenze e alla LUMSA a Roma. La sua prima monografia è del 2016: "Guida pratica all'italiano scritto (senza diventare grammarnazi)"; del 2017 è "Social-linguistica. Italiano e italiani dei social network" (entrambi per Franco Cesati Editore). Nel 2018 è stata coautrice di "Tienilo acceso. Posta, commenta, condividi senza spegnere il cervello" (Longanesi). Nel 2019 ha dato alle stampe "Potere alle parole. Perché usarle meglio" (Einaudi), "La tesi di laurea. Ricerca, scrittura e revisione per chiudere in bellezza" (Zanichelli), "Prima l'italiano. Come scrivere bene, parlare meglio e non fare brutte figure" (Newton Compton), "Femminili singolari. Il femminismo è nelle parole" (EffeQu); è del 28 aprile 2020 l'ebook per Longanesi "Parole contro la paura".

Parlo toscano, mica italiano

Noi italiani abbiamo una caratteristica: ogni volta che apriamo bocca, dopo poche parole facciamo capire alle persone la nostra provenienza; quasi nessuno, infatti, parla naturalmente… continua

Parlo toscano, mica italiano

Sii chiaro, dillo meglio

Parole e lavoro Usare bene le parole è essenziale sempre; in ambito lavorativo, questa competenza diventa di importanza primaria. Generalmente, passiamo una parte rilevante del… continua

Sii chiaro, dillo meglio