Andrea Valente

Editor

Nasce in un secolo breve, cresce in quello corrente, ma appartiene a un altro secolo ancora. Pugliese, anche se avrebbe potuto rivendersi con origini più intricate. Studia lettere, parla tre lingue e ne capisce cinque, eventi da CV che punteggiano una vita dedicata alla lettura e alla scrittura – in quest’ordine. Le prime commissioni editoriali le svolge per i compagni di banco; riprende anni dopo occupandosi di correzione di manoscritti, valutazione di testi e scrittura digitale. A nove anni si appassiona alla poesia, a diciannove alla linguistica, a ventinove al vino. Diventa sommelier; su poeta e linguista sta ancora lavorando, e continuerà per molto tempo. Prevede che a trentanove anni si entusiasmerà per il giornalismo, per cui ha scelto di partire con qualche anno di anticipo.

e-mail

andrea.v@fiordirisorse.eu

Città di origine

Bisceglie

Città di adozione

Bisceglie

Ho studiato

Lettere moderne

il mio lavoro

Seguo le redazioni editoriali

Per SenzaFiltro scrivo di

Vino

Film preferito

“Nosferatu”, di Werner Herzog

Disco preferito

“Rimmel”, di Francesco De Gregori

Libro preferito

Diversi. Per esempio: “Finzioni”, di Borges; “La montagna magica”, di Mann; “Viaggio al termine della notte”, di Céline

Citazione

Sono SenzaFiltro perché quando leggo articoli mi chiedo sempre che cosa ci sia dietro: dietro SenzaFiltro ho trovato un'idea. Una bella idea.