Se manifesti ti caccio: educatori sottopagati e umiliati

Si chiedono dove mettano i soldi le coop che li impiegano. Gli educatori romani manifestano contro le irregolarità salariali: "Volevano pagarci la malattia con la cassa integrazione". Il caso di tre educatrici, cacciate da scuola e spinte a firmare registri irregolari. continua

Se manifesti ti caccio: educatori sottopagati e umiliati